Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2017

Adriano Celentano raccontato da Sergio Cotti

Intervista video a Sergio Cotti autore del libro Adriano e Celentano. Un po' artista, un po' uomo edito da Arcana. Nell'intervista Cotti spiega il perché del titolo del libro e racconta quali sono, a suo avviso, le differenza tra l'uomo Adriano e il personaggio Celentano. Inoltre anticipa che alcune interviste a personaggi famosi realizzate per il volume sono state caricate interamente su YouTube e racconta della sua conoscenza personale con Celentano. Infine traccia un bilancio dei 60 anni di carriera dell'artista che ricorrono quest'anno.
Il libro di Cotti su Celentano è disponibile su Amazon

L'Amleto di Ian McEwan

Nel guscio di Ian McEwan edito da Einaudi è la storia di Amleto vista da un punto di vista decisamente inconsueto: non solo, come spesso accade a teatro per il testo di Shakespeare, la vicenda è attualizzata e ambientata ai giorni nostri, ma Amleto è ancora in stato fetale, per quanto prossimo alla nascita. Il feto protagonista e voce narrante è, come Amleto, più incline al pensiero piuttosto che all'azione (ma nel caso del feto di McEwan l’inazione è comprensibilmente dovuta all'impossibilità materiale) e, come il personaggio di Shakespeare, il feto del romanzo di McEwan ragiona sul sentimento della vendetta e se essa vada attuata e come.
A gridare vendetta, in Shakespeare come in McEwan, è l’assassinio del padre ad opera della madre e del fratello del padre ora amante della madre.  Ma, a differenza di ciò che avviene in Shakespeare, in McEwan il feto assiste, da un punto di vista “privilegiato”, a tutte le fasi del delitto: dalla progettazione alla realizzazione. Un feto combatt…

Tempo di Libri

Nel 2016 in Italia sono stati pubblicati 63608 titoli, dato che ci pone all’8° posto della classifica mondiale per titoli pubblicati e al 6° per fatturato (dopo USA; Cina; Germania; Francia e UK). Sono 146317000 le copie stampate e 906481 i titoli di libri attualmente in commercio. Il 20% degli editori attivi in Italia (ossia 352) opera a Milano e pubblica il 40% dei titoli editi nel nostro Paese, pari al 51,1% delle copie stampate. Il 19,7% dei libri venduti in Italia lo sono a Milano.
Visti i numeri, non stupisce la nascita a Milano di Tempo di Libri, manifestazione di promozione dell’editoria che si pone a fianco e/o in concorrenza del Salone del Libro di Torino. Tempo di Libri ha aperto i battenti questa mattina e può essere visitato fino al 23 p.v. ai padiglioni 2 e 4 della Fiera Milano Rho. Hanno scelto di partecipare alla prima edizione della kermesse milanese 552 soggetti di varia natura (non solo editori, ma, ad esempio, anche biblioteche, enti istituzionali e librerie) e gli ospi…