Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2016

Giuda, il primo e ultimo cristiano

Giuda di Amos Oz edito da Feltrinelli è davvero un bel romanzo. Protagonista ne è il giovane Shemuel Asch in piena crisi esistenziale: la ragazza lo ha lasciato per un altro con cui si è sposata e la tesi che sta scrivendo su come Gesù sia stato narrato nella cultura ebraica è a un punto morto. Shemuel decide, quindi, di lasciare l’Università e di accettare un lavoro retribuito con vitto, alloggio e misera paga presso la casa di un vecchio e di una donna che ha il doppio dell’età dell’ex studente. Il lavoro consiste nel dialogare con il vecchio e ben presto Shemuel si innamora della donna che gli paga lo stipendio. Shemuel finisce per raccontare della sua tesi al vecchio e di come si sia accorto che, al fianco di Gesù, vi sia un’altra figura di rilievo: Giuda, di cui i testi ebraici, praticamente, non parlano mai.