Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2015

Fantasy(e) per adulti

Energie della Galassia di Luca Rossi è un libro di racconti fantasy pensati per un pubblico di adulti. In esso, infatti, l’Autore mescola sapientemente il genere fantasy con quello erotico e dà vita a una serie di racconti in cui l’amore e gli amanti posso prendere forme davvero inusitate…
Un amore, quello descritto da Rossi, quasi sempre “totale” e che nasce da un irrefrenabile desiderio sessuale.  Un amore che coinvolge due esseri (a volte appartenenti a mondi assai diversi e distanti tra loro) che si legano, spesso, in rapporti di natura sadomasochistica con, in genere, una mistress che domina uno slave. I maschi presenti nella raccolta, infatti, spesso non vedono l’ora di farsi dominare e seviziare dalla loro bella e insaziabile padrona. Sono pronti a tutto pur di riuscire a soddisfare ogni suo desiderio… Pronti anche ad atti assai estremi… Altre volte, invece, tali maschi diventano schiavi loro malgrado e, per liberarsi dalla situazione in cui sono finiti sono pronti a tutto, anche ad…

Magia vs Tecnologia

L’Erede della Luce di Luca Rossi è il seguito di I rami del Tempo. In esso il lettore ritrova molti dei protagonisti già conosciuti nel precedente romanzo a cui se ne aggiungono di nuovi. A differenza del primo romanzo che era fatto di capitoletti, L’Erede della Luce procede per lunghi capitoli ognuno dei quali (tranne uno e l’Epilogo) porta il nome di una delle donne protagoniste della storia. La piacevolezza della lettura resta intatta anche in questo nuovo romanzo ed è data dalla scrittura fluida di Rossi che si conferma essere esperto narratore.

Il corpo nudo dello scrittore

Sono tanti gli scrittori che, anche in passato, si sono fatti fotografare completamente nudi. Ciò potrebbe sorprendere, specie se si pensa che molti degli scrittori di cui si parla erano assai famosi quando decisero di mettersi in posa senza veli. Ovvero, le loro fotografie nature non erano mosse pubblicitarie atte a renderli celebri (magari con uno scandaletto montato ad arte), ma erano scatti a persone celebri che accettavano (o chiedevano) di essere immortalate nude.