Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2015

Io non ero come gli altri e non lo sapevo

Mondo di silenzio di Sofia Licini per la regia di Stefano Mecca è uno spettacolo pieno di suoni e luci colorate adatto a un pubblico di bambini, ragazzi e adulti. La vicenda è ispirata alla storia veria di Ilaria Galbusera (sorda dalla nascita) e di suo fratello (udente) e al loro rapporto affiatato, fatto di dialoghi, giochi e tanto affetto reciproco. Lo spettatore è invitato a conoscere Ilaria e Roberto in un giorno particolare: quello nel quale i due fratelli stanno ultimando i preparativi di un trasloco che li porterà in una casa nuova. Ma Roberto, in realtà, per motivi di studio, non andrà con la sorella ad abitare nella nuova casa e non sa come affrontare il discorso… La storia è esemplare non solo perché mostra fin dove può l’amore dei familiari che riescono a dare a Ilaria una vita piena nonostante la sua disabilità, ma anche perché mostra come il dialogo tra due persone si possa interrompere se non c’è la volontà di ascoltarsi l’un l’altro, indipendentemente dal fatto che si sia…

Razzismo interiorizzato

12 anni schiavo di Solomon Northup edito in Italia da Newton è una testimonianza agghiacciante di cosa potesse succedere a un uomo di colore nato libero negli stati del Nord degli Stati Uniti se aveva la sventura di essere rapito e venduto come schiavo a un proprietario terriero del Sud, dove la schiavitù, nella seconda metà dell’Ottocento, non era ancora stata abolita. Solomon Northup, infatti, era nato libero e viveva del suo lavoro quando fu rapito e venduto a schiavisti senza scrupoli che non tennero in alcun conto il fatto che fosse un uomo libero. Northup fu, così, costretto a vivere come schiavo per ben 12 anni, fino a quando non riuscì ad avere l’aiuto di alcuni gentiluomini bianchi che lo riportarono alla libertà e al Nord. Furono 12 anni in cui a Northup non furono risparmiate angherie, violenze e soprusi, oltre a fatiche disumane. 12 anni in cui tentò anche la fuga, rischiando la vita, ma senza successo: il sistema schiavista era così ben organizzato che allo schiavo non restav…