Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2014

Sciamani dell'inconscio

Qualcosa è cambiato dichiara nel titolo del suo nuovo libro Maria Luisa Agostinelli. Cosa di preciso sia cambiato, però, non dice esplicitamente. Forse più che cambiato è evoluto. Infatti, se già dopo la lettura di Non me lo ricordo il lettore poteva avere il sospetto che i folli descritti dalla Agostinelli potessero essere portatori di una “conoscenza altra”, ora, si ha quasi la certezza che l’Autrice guardi ai suoi pazienti (la Agostinelli è psichiatra) come a una sorta di “sciamani dell’inconscio”. Sono folli in grado di vagliare il reale e l’inconscio e di centellinare verità, dal loro punto di vista (e, spesso, anche da nostro), assolutamente incontrovertibili. Verità sui sani. Verità sulla psichiatria. Verità sulla follia. Sciamani ai quali l’Autrice si avvicina e descrive con grande umanità; con simpatia, empatia e, soprattutto, rispetto, come già si è avuto modo di dire recensendo E.T. Istantanee di normalità nei matti (secondo libro “a tema” della Agostinelli). Sciamani a cui la p…

La Fondazione Cini riceve l’archivio personale di Tiziano Terzani

E' stato firmato oggi (9 maggio) da Angela Terzani Staude l’atto formale con cui dona alla Fondazione Cini l’archivio personale del marito.
Angela Terzani Staude, dopo aver donato nel 2012 la biblioteca personale di Tiziano Terzani, con atto formale cede ora alla Fondazione Cini anche l’archivio personale del marito.
L’Archivio Terzani è costituito da una ricca raccolta di materiali eterogenei e di grande interesse per tutti coloro che volessero ripercorrere l’avventura di uno degli ultimi grandi giornalisti e reporter italiani, nonché per conoscere da vicino un mondo che è stato attraversato da grandi cambiamenti storici nel XX secolo e che Terzani ha saputo raccontare con rara maestria.
“Ho deciso di donare la biblioteca e l’archivio personale di mio marito alla Fondazione Cini – afferma Angela Terzani Staude - perché è una realtà viva, dove gli archivi delle grandi personalità del passato che vi sono conservati, vengono studiati e messi in relazione l’uno con l’altro. E questo…