Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2012

I Demoni di Posillipo

Angelo Petrella torna in libreria con Le api randage edito da Garzanti. Si tratta di un romanzo ambientato a Napoli negli anni di Mani Pulite, nel quale viene raccontata la storia di una famiglia di grossi industriali del cemento.  Attraverso la ricostruzione di come il patriarca di tale famiglia abbia conquistato il potere e la ricchezza (e Balzac sarebbe pronto a ricondare che “Dietro ogni grande fortuna c’è un crimine”), l’Autore tratteggia la Storia italiana dagli anni Settanta a Mani Pulite. Una Storia in cui la politica e la criminalità hanno stretto accordi per portare a termine affari sporchi a cui, agli inizi degli Anni Novanta del Novecento, un pool di magistrati ha tentato di mettere un freno... Nel romanzo è evidente il legame che unisce in un tutt’uno gli industriali, i politici e gli appartenenti alla criminalità organizzata; ma anche certi magistrati e poliziotti. Tutti hanno in comune la sete di denaro e potere e la volontà di appagare tale sete a qualunque prezzo. E il pr…

Salvatore Quasimodo e il Teatro Greco

Nel 1948 Salvatore Quasimodo divenne titolare della rubrica di critica drammatica del settimanale “Omnibus”. Proprio in quell’anno, spinto dalla curiosità di ascoltare la traduzione di Manara Valgimigli della trilogia eschilea, decise di affrontare un viaggio non facile nell’Italia postbellica e si recò a Siracusa per assistere agli spettacoli che si svolgevano al Teatro Greco.
Continua su Salvatore Quasimodo