Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2011

Trionfa la Gemma di Donizetti

Non sempre le opere cadute in disuso lo sono ingiustamente, anche se scritte da grandi compositori. Anzi, forse proprio il fatto che sono opere di grandi, dovrebbe mettere in allarme: se il pubblico le ha dimenticate, forse, una ragione valida c’è.
Pare il caso, ad esempio, della Gemma di Vergy di Gaetano Donizetti su libretto di Emanuele Bidera. Si tratta di un’opera scarsamente frequentata negli ultimi anni e la ragione potrebbe stare nel fatto che, francamente, essa è assai lontana dai capolavori donizettiani.
Anche musicalmente pare essere un’opera un po’ incongrua, in quanto a parti testuali dal contenuto assai tragico, a volte vengono associati ritmi da marcetta.
Non sempre, però, riesumare le opere cadute in disuso è un’operazione controproducente o dai risultati negativi. È il caso della Gemma di Vergy proposta ieri sera al Teatro Donizetti dal Maestro Roberto Rizzi Brignoli. Si è trattato, infatti, di un vero trionfo.
Merito, sicuramente, va riconosciuto agli interpreti che, voca…