Il coraggio di esserci

Green Book di Peter Farrelly con Viggo Mortensen e Mahershala Ali è un gran bel film che parla di razzismo, stereotipi, diritti civili e amicizia.
La pellicola racconta i due mesi di tournée nel profondo Sud degli Stati Uniti degli anni Sessanta del pianista e compositore Don Shirley che, temendo di subire ritorsioni da parte dei razzisti del luogo (essendo lui un uomo di colore), ingaggiò come autista (facente funzione di guardaspalle) l’italo-americano Frank Vallelonga (padre di uno degli sceneggiatori del film).
Durante il viaggio tra uno Stato e l’altro del profondo Sud degli U.S.A. i due uomini - benissimo interpretati da Mortensen (nel ruolo dell’italo-americano) e Ali (in quello del pianista) - imparano a conoscersi e tra loro nasce un’amicizia sincera in grado di durare negli anni.
Raccontando la loro storia, il film, tra le altre cose, mostra allo spettatore in modo plastico la differenza che passa tra lo stereotipo e il razzismo. Il primo è un’opinione frutto di pregiudizio che,…

Teatro Donizetti gli Altri Percosi 2011-2012 da Macchiaveli alla realtàcontemporanea

Nove titoli per la Stagione di Prosa “maggiore” al Teatro Donizetti di Bergamo e ben sei per la rassegna Altri Percorsi che offre al pubblico proposte sperimentali e originali : “L’anno socrso – esordisce il Direttore Artistico Luigi Ceccarelli – il pubblico ci ha dimostrato molto interesse per tematiche il teatro civile con la ricerca di parole di verità che oggi si trovano sul palco più che altrove e quasi sovvertendo la tradizione. Per quest’anno abbiamo deciso di seguire questa linea, ma con una piega più personale ed intima”.
La Mangragola darà inizio agli Altri Percorsi il 2 dicembre anticipando anche la Stagione di Prosa, poi la rassegna proseguirà il La Belle Joyeuse il 26 gennaio : “Prolunghiamo l’odna delle celebrazioni dell’Unità d’Italia con una grande Bonaiuto che interpreta la contessa di Belgioioso”. Il 14 febbraio 4-5-6 : “Mattia Torre mette in scena uno spettacolo insolito che analizza grazie anche ad un uso personale e malleabile della lingua la realtà della famiglia”. Il 12 marzo E’ stato così di Natalia Ginzburg, il 2 aprile The history Boys : “Ricorda in parte l’Attimo Fuggente, è uno spettacolo che non vuole dimenticare la scuola come realtà della nostra vita”. La chiusura con la Casa di Ninetta il 23 aprile.

Informazioni e biglietti www.gaetano-donizetti.com

Commenti