Passa ai contenuti principali

Collateral

È disponibile in DVD il film Collateral di Michael Mann con Tom Cruise e Jamie Foxx. Si tratta di un film che, nonostante abbia raccolto molti consensi, lascia alquanto perplessi. La perplessità nasce dalla storia narrata, piuttosto che dall'interpretazione degli attori o dalle scelte registiche.
La storia, in poche parole, è quella di un killer professionista (interpretato da Tom Cruise) che, in una notte sola, deve eliminare sei persone che si trovano in sei luoghi diversi e distanti l'uno dall'altro di una metropoli americana. 
Non bisogna per forza essere stati negli Stati Uniti per capire la difficoltà di raggiungere sei luoghi diversi in una sola notte di una trafficata e caotica metropoli!, ma pur volendo darlo per possibile, ciò che davvero stupisce è che un freddo e spietato killer professionista com'è quello interpretato da Cruise, si affidi all'efficienza di un taxista locale che non conosce, per raggiungere i suoi target. Ovviamente ciò che succede durante il primo omicidio è esattamente ciò che anche il più sprovveduto degli esordienti killer avrebbe saputo poter avvenire e quindi avrebbe  evitato: il taxista diventa testimone dell'omicidio. 
Certo si potrebbe obiettare che senza questa premessa il film non esisterebbe neppure, in quanto al centro della storia c'è proprio il tentativo del taxista di impedire al killer di portare a termine la sua missione. È vero e lo si ammette e, però, le perplessità restano tutte e, anzi, aumentano con la sequenza finale che non si svela (anche se facilmente prevedibile per un film statunitense).
Se, invece, si è disposti ad accettare come verosimili le premesse di cui si è detto finora, allora il film diventa piacevole e, tutto sommato, ben fatto.

Commenti

Post più letti

Adriano Celentano raccontato da Sergio Cotti

Intervista video a Sergio Cotti autore del libro Adriano e Celentano. Un po' artista, un po' uomo edito da Arcana. Nell'intervista Cotti spiega il perché del titolo del libro e racconta quali sono, a suo avviso, le differenza tra l'uomo Adriano e il personaggio Celentano. Inoltre anticipa che alcune interviste a personaggi famosi realizzate per il volume sono state caricate interamente su YouTube e racconta della sua conoscenza personale con Celentano. Infine traccia un bilancio dei 60 anni di carriera dell'artista che ricorrono quest'anno.
Il libro di Cotti su Celentano è disponibile su Amazon

Alessandro Magno

Chi era Alessandro Magno? A tale domanda tenta di dare una risposta Hans-Joachim Gehrke nel suo libro dedicato al grande condottiero e pubblicato in Italia da Il Mulino.  Gehrke spiega ai lettori il contesto storico-politico nel quale Alessandro nacque (nel 356 a. C.) e crebbe: una Macedonia che si avviava a diventare parte della “nazione” greca grazie alle misure adottate dal padre di Alessandro, Filippo il macedone. Costui era – come allora si usava in Macedonia – poligamo e la madre di Alessandro, Olimpiade, era la sua quarta moglie.  Alessandro, su volere di suo padre, fu istruito alla greca: insieme ai fanciulli della sua età appartenenti alle famiglie illustri della Macedonia fu educato dal filosofo Aristotele, figlio del medico personale di Filippo. Tra coloro che ricevettero gli insegnamenti del grande filosofo greco vi era anche Efestione, colui che sarebbe diventato la persona più importante nella vita di Alessandro.

Il corpo nudo dello scrittore

Sono tanti gli scrittori che, anche in passato, si sono fatti fotografare completamente nudi. Ciò potrebbe sorprendere, specie se si pensa che molti degli scrittori di cui si parla erano assai famosi quando decisero di mettersi in posa senza veli. Ovvero, le loro fotografie nature non erano mosse pubblicitarie atte a renderli celebri (magari con uno scandaletto montato ad arte), ma erano scatti a persone celebri che accettavano (o chiedevano) di essere immortalate nude.