venerdì 20 giugno 2014

Ventagli:Collezione Hotel Metropole a Palazzo Mocenigo


La passione per l’antiquariato ed il collezionismo della famiglia Beggiato, proprietaria dell’Hotel Metropole a Venezia – affacciato sulla Riva degli Schiavoni a pochi passi da Piazza San Marco e situato all’interno di uno dei più antichi palazzi della città – offre l’opportunità di un prezioso sodalizio con la Fondazione Musei Civici di Venezia e il suo Museo di Palazzo Mocenigo – Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume.
Qui, nel Portico del museo, recentemente oggetto di un radicale intervento di restyling realizzato con il fondamentale apporto dell’architetto e scenografo di fama internazionale Pier Luigi Pizzi, in cui vengono fedelmente riproposte le suggestioni di un’abitazione nobiliare veneziana e l’evolversi delle tendenze della moda del costume e del tessile. Fino al 14 settembre 2014 verrà esposta una straordinaria selezione di ventagli antichi provenienti dalla collezione privata dell’Hotel Metropole.


I ventagli esposti, in tutto 24, esempi di un antiquariato di classe che attraversa i secoli e le mode, sono stati accuratamente scelti dalla collezione allestita normalmente su un intero piano dell’Hotel Metropole e all’interno delle stesse camere.
Gli antichi oggetti, raccolti nel tempo, sono stati disposti negli spazi e in una Gallery, come in una stravagante Wunderkammer, a disposizione degli ospiti e dei visitatori dell’Hotel. Tra questi si trovano porta-biglietti da visita dell’800, trousse da sera della Belle Epoque, insoliti cavatappi, schiaccianoci e crocifissi.
La maestosa originalità dei ventagli vanta nondimeno un Étage a sé, con più di 200 pezzi: dipinti a mano, in pizzo, seta, tartaruga, madreperla, ma anche eclettici in piuma di struzzo, che ne rappresentano la collezione forse più stravagante.

Questa mostra accoglie e valorizza dunque un accessorio dalle lontane e antichissime origini: prodotto essenzialmente in Francia, Inghilterra ed Italia, il ventaglio si è diffuso in Europa tra il XVII e il XVIII secolo.
Considerato perlopiù per uso aristocratico ed artistico, con immagini dipinte sia sulla pagina che sulle montature, esso ha rappresentato per lungo tempo un oggetto indispensabile per le dame della classe superiore che lo usavano come mezzo per proclamare il proprio status e la propria femminilità.
Non solo un “oggetto vezzoso” e bello da vedere, ma anche una testimonianza di mode antiche, un fascino d’altri tempi che si ripropone oggi con eleganza e delicatezza in una delle sedi museali più appropriate, come è quella di Palazzo Mocenigo.
Noto albergo veneziano, situato in uno storico edificio che appare per la prima volta nel 1500 in una celebre pianta di Jacopo De Barbari, che ospitò nel 1690 anche Antonio Vivaldi che qui vi impartì lezioni di musica e compose i suoi più celebri capolavori, tra cui i Concerti, l’Estro Armonico e le Quattro Stagioni, l’Albergo Metropole venne acquisito nel 1968 da Pierluigi ed Elisabeth Beggiato, che su di esso investì fin da subito con passione e tenacia, intervenendo in maniera determinante anche con un lungo restauro.
Dopo l’ulteriore acquisizione del giardino col pozzo e dell’ala nord, che aggiunge altre 10 camere all’hotel, nel 2000 la figlia Gloria Beggiato avvia un rinnovo degli ambienti con originalità e ricercatezza, aprendolo ad una varietà di stimoli culturali.
Sull’onda del restyling, nel 2008 l'albergo – che nel passato ha avuto illustri ospiti, tra cui Sigmund Freud, Marcel Proust e Thomas Mann – si impreziosisce ed accresce il numero delle Exclusive Suite, giungendo ad un tale livello d’eccellenza da aggiudicarsi nel 2011 il Prix Villegiature Award come Best Charming Hotel in Europe.


Ventagli
Collezione Hotel Metropole

Museo di Palazzo Mocenigo
Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume


INFORMAZIONI GENERALI

Sede
Palazzo Mocenigo - Centro Studi di Storia del Tessuto e del Costume
Santa Croce, 1992, Venezia
Vernice stampa
Mercoledì 4 giugno 2014, dalle 10 alle 17
Open-day
Sabato 7 giugno 2014, dalle 10 alle 17
(esclusivamente su invito fino a esaurimento dei posti disponibili)
Apertura al pubblico:
7 giugno – 14 settembre 2014
Orario
10.00 – 17.00 (biglietteria 10.00 – 16.30)
Chiuso lunedì
BIGLIETTI
Intero 8 euro
Ridotto 5,50 euro
ragazzi da 6 a 14 anni; studenti dai 15 ai 25 anni*; accompagnatori (max. 2) di gruppi di ragazzi o studenti; cittadini over 65; personale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo (MiBACT)*; titolari di Carta Rolling Venice; soci FAI*
Gratuito
residenti e nati nel Comune di Venezia; bambini da 0 a 5 anni; membri I.C.O.M.; portatori di handicap con accompagnatore; guide autorizzate e interpreti turistici che accompagnino gruppi*; per ogni gruppo di almeno 15 persone, 1 ingresso (solo con prenotazione); volontari del servizio Civile; Partner ordinari MUVE; possessori MUVE Friend Card
Offerta Scuola: 4,00 euro a persona (valida nel periodo dal 1 settembre al 15 marzo)
Per classi di studenti di ogni ordine e grado accompagnate dai loro insegnanti con elenco dei nominativi compilato dall’Istituto di appartenenza.

*è richiesto un documento
INFORMAZIONI PRENOTAZIONI                                        
mocenigo.visitmuve.it mocenigo.visitmuve.it
info@fmcvenezia.it call center 848082000 (dall’Italia)
call center 848082000 (dall’Italia) +3904142730892 (dall’estero)
+ 3904142730892 (dall’estero)
FB
www.facebook.com/visitmuve
Twitter
twitter.com/visitmuve_en
Download immagini su visitmuve.it
(seguendo il percorso: home-page - ufficio stampa, in basso a ds – press area)

Nessun commento:

Posta un commento