Munch a Genova ancora fino al 4 maggio

Con una scelta espositiva che intende presentare al pubblico il cuore dell'opera dell'artista, le opere che egli stesso prediligeva, i temi a lui cari, le tecniche preferite quest'anno Genova celebra Edvard Munch.

Da sempre Edvard Munch riscuote un incredibile successo sia tra i cultori dell'arte sia tra la gente comune, ma le sue opere raramente vengono esposte perché sono conservate, nella quasi totalità del corpus, in pochissimi musei norvegesi e nelle dimore private di un ristrettissimo gruppo di collezionisti norvegesi che tendono a non privarsene anche se per pochi mesi.

La mostra in corso al Palazzo Ducale di Genova, prorogata fino al 4 maggio, mostra Munch concentrandosi sulla sua produzione di opere grafiche, suo vero motivo di interesse, rappresentate magnificamente con le incisioni su legno, o con la prestigiosissima e inedita collezione Linde, gli olii più intimi, i ritratti, i paesaggi.

Per raccontare la complessità dell'uomo e del suo percorso artistico "inverso", basti ricordare che per Munch la pittura era propedeutica all'incisione grafica. Le varie versioni della “Madonna”, opera emblematica e iconica di Munch esposta nella mostra genovese, sono il risultato finale di un lungo lavoro preparatorio in pittura. Per lui infatti la pittura era la “bozza”, l'incisione era l'opera.

Il percorso espositivo racconta l'evoluzione artistica di Munch attraverso 80 opere e un racconto diviso in 8 sezioni. “Munch dipinge ciò che vede – racconta Marc Restellini, curatore – ma oltre le proprie paure ha anche una nuova visione dell'arte che è pura avanguardia e in questa mostra saranno esposte le sue opere più belle, sentite, amate e sofferte”.


Edvard Munch

La grande mostra a Palazzo Ducale Appartamento del Doge
6 novembre 2013 - prorogata al 4 maggio 2014 a cura di Marc Restellini


orari:
da martedì a domenica (ore 9-19), lunedì (ore 14-19)
la biglietteria chiude un'ora prima
venerdì 25 aprile, aperta h9-19
giovedì 1º maggio, aperta h9-19

Apertura straordinarie dei Musei di Genova in occasione della mostra

In occasione della mostra, anche i Musei di Strada Nuova apriranno eccezionalmente il lunedì pomeriggio dalle ore 14 alle ore 18 a partire dall'11 novembre fino al 30 dicembre 2013, consentendo la visita a Palazzo Rosso o Palazzo Bianco con biglietto scontato a € 5 (anziché € 9).

Infoline e prevendita:
tel. +390109868057
Informazioni e prenotazioni scuole:
tel. +390105574004
biglietteria@palazzoducale.genova.it

Commenti