PresenteProssimo: il Festival dei Narratori Italiani

Ha preso il via sabato 19 ottobre la sesta edizione di PresenteProssimo, festival dei narratori italiani.
Nell’incantevole sede del Filandone, che ospita anche la biblioteca di Martinengo, si è svolto il primo degli 8 incontri con gli scrittori con Ospite Rossana Campo.
La rassegna PRESENTEPROSSIMO, di cui lo scrittore e docente Raul Montanari è direttore artistico, è promossa dal Sistema bibliotecario Valle Seriana e dal Sistema culturale integrato della bassa pianura bergamasca e dalle biblioteche, con i rispettivi comuni.
Nel Filandone di Martinengo, nato come luogo di lavoro femminile, è stata accolta da oltre 120 spettatori: Rossana Campo, un’autrice diventata scrittrice di riferimento per storie di donne con linguaggio, modi, contenuti nuovi ed innovativi.
 Raul Montanari, direttore artistico del Festival, ha conversato con la scrittrice genovese classe 1963, ponendo domande che hanno permesso al pubblico di scoprire una delle voci più interessanti della letteratura contemporanea.
Rossana Campo si è raccontata con sincerità al pubblico, tra memorie d’infanzia quando decise che da grande avrebbe voluto fare la scrittrice, alla sua passione per la pittura, fino ai temi trattati nelle sue pubblicazioni. I primi passi come scrittrice, i ricordi del romanzo che l’ha lanciata nel mondo dell’editoria ed anche la lettura di una parte del suo ultimo romanzo. L’autrice ha anche svelato come scrive: «non ho mai scritto pensando ai lettori. Ritengo che questo sia un modo anche per rispettare i lettori, per avere la loro fiducia».
 Il prossimo appuntamento di PresenteProssimo sarà sabato 26 ottobre alle 18 alla Biblioteca Centro Cultura di Nembro con Antonio Moresco.
«Antonio Moresco – spiega il direttore artistico Raul Montanari - ha sempre scritto come se fosse il primo uomo a farlo, ignorando ogni regola con l’approccio dell’esordiente totale, instancabile, spesso sconvolgente».

Commenti