Natura sonoris



Ieri sera, sul palco del Teatro Sociale di Bergamo è stato presentato lo spettacolo Natura sonoris di e con Laura Colombo e Luca Ruzza.
Si tratta di un quadro teatrale che unisce danza e nuove tecnologie su musiche di Claudio Monteverdi, Kronos Quartet e Krzysztof Penderechi.
La danza, il movimento, genera le forme: il corpo della danzatrice viene replicato per mezzo di artifici tecnologici al fine di consentirle di creare ombre elettroniche con cui ballare.
Il risultato è suggestivo ma poco comunicativo, forse anche a causa della brevità della rappresentazione.
Poco convinti gli applausi al calar del sipario.

Commenti