Il tango apre il Festival Danza Estate

Tutto è pronto per la 23 edizione del Festival Danza Estate: un traguardo importante per CSC Anymore che dal 27 maggio sarà impegnata nell’organizzazione della Stagione 2011 della rassegna dedicata alla danza contemporanea. Anche wuest’anno scenario degli spettacoli sarà la straordinaria cornice del teatro sociale in città Alta, con inizio delle rappresentazioni alle 21.30.
Il Festival si articolerà dunque dal dal 27 maggio al 10 luglio.

Il programma di quest’anno accompagnerà il pubblico in un percorso di otto serate tra contemporaneità, tradizione, modernità e avanguardia. Particolare attenzione è rivolta alle proposte che mettono insieme culture di altri paesi, diverse forme artistiche e che giocano con la multimedialità. Sulla scena si alterneranno compagnie di rilevanza nazionale e internazionale per proporre spettacoli di danza contemporanea, tango, danza acrobatica e di ricerca, neoclassica, etnica e hip hop. Sul palco del Teatro Sociale si esibiranno Naturalis Labor (27 maggio), Compagnia Dare D’Art (15 giugno), Lucylab Evoluzioni (21 giugno), Ariston ProBallett (23 giugno), Ersiliadanza (28 giugno), Odwalla (7 luglio), Ritmi Sotterranei (9/10 luglio).
Inaugura il Festival Danza Estate 2011 la compagnia Naturalis Labor, il 27 maggio, con lo spettacolo di tango “Noche Tanguera”. Sulle coreografie di Luciano Padovani sei danzatori italo-argentini, accompagnati da musica dal vivo, portano in scena il desiderio e la passione del tango tradizionale coniugato con la danza contemporanea e le invenzioni sceniche e drammaturgiche che, da anni, contraddistinguono il lavoro del coreografo. Si prosegue il 15 giugno con le suggestioni di Dare D’Art, compagnia francese di nouveau cirque che presenta “Albertine Sarrazin - de l'autre côté du chronomètre”, uno spettacolo di danza acrobatica e musica dove gli artisti-acrobati, senza mai toccare terra ed utilizzando tecniche del circo aereo e della danza scalata, creano un universo in verticale, sempre al limite della caduta, per raccontare la vita breve, intensa e terribile di Albertine Sarrazin, scrittrice e poetessa francese degli anni ’60. Il terzo appuntamento del festival è per il 21 giugno con Lucylab Evoluzioni in “Percorsi Misti. La danza dei giovani autori”, una co-produzione con Festival Danza Estate. Coreografie innovative, danza di ricerca, linguaggio contemporaneo sono i comuni denominatori delle giovani coreografe italiane emergenti tra cui Serena Marossi, Rosita Mariani, Silvia Iacono e Sonia Usurini che presenteranno i loro lavori al Teatro Sociale in prima nazionale. E’ poi la volta della compagnia Ariston ProBallet. Il 23 giugno la compagnia di danza del Teatro Ariston di Sanremo con “Queen – the Ballet” porta sul palco del Teatro Sociale, con supporti video e la straordinaria musica dei Queen, una danza che ha trovato nel movimento moderno e contemporaneo la sua definizione e che vuole comunicare con questo spettacolo allegria e positività. Le coreografie sono di Marcello Algeri. Gli appuntamenti del mese si concludono il 28 giugno con Ersiliadanza e “Il lago dei cigni”. In prima nazionale e in co-produzione con Festival Danza Estate, la coreografa Laura Corradi si ispira al balletto di Chaikovskij per proporre un viaggio attorno alle sue simbologie: il mistero del lago, le trasformazioni, le disillusioni e le improvvise rivoluzioni che irrompono nella vita. Il 7 luglio è la volta di Odwalla in “The world of percussions and dance”. La musica coinvolgente e contagiosa e allo stesso tempo melodica di Odwalla, una formazione di soli strumenti a percussione, fondata nel 1989 da Massimo Barbiero, trae ispirazione e sonorità da qualsiasi forma musicale e artistica, dal Jazz all’Africa, dalla danza alla musica contemporanea. Sul palco è accompagnata dall’energia di quattro danzatori e dalla solista africana Sellou Sordet. Le coreografie sono di Jean Landruphe Diby. Danza Estate 2011 si chiude il 10 luglio con lo spettacolo di hip hop “Cemento” della compagnia Ritmi Sotterranei, una produzione dell’associazione Spell Bound, su coreografie di Alessia Gatta. Uno spettacolo dove pensiero, corpo e spazio interagiscono sulla base di musiche in cui si incontrano elementi elettronici e atmosfere romantiche per ricercare tra il cemento, la materia, la razionalità tutto ciò che è leggero, veloce, fuggevole nell’ infinita sfida di conciliare gli opposti. Lo spettacolo sarà presentato anche il 9 luglio, sempre nell’ambito del Festival Danza Estate 2011, al Porto Turistico di Lovere (Bg), sul lago d’Iseo.

Il C.S.C. Anymore , impegnato dal 1986 nell’attività di formazione e didattica nel campo della danza, propone nell’ambito del Festival Danza Estate tre seminari d’autore che vedono protagonisti anche gli artisti degli spettacoli in cartellone. Quest’anno i seminari in programma sono dedicati alle arti perfomative, alle danze africane e all’hip hop.

Il seminario di Arti performative. La fisicità dell’attore nei metodi di Meyerhold, M. Chekhov, Stanislavskij. Biomeccanica – Gesto Fisico – Azione fisica sarà tenuto da Sergei Ostrenko, regista e insegnante russo, in collaborazione con IUGTE International University “Global Theatre Experience” di Londra e Pandemonium Teatro di Bergamo dal 24 al 28 giugno
Il seminario di danze africane sarà tenuto da Sellou Sordert e Doussu Tourrè il 6 luglio.
Il seminario di experimental hip hop sarà tenuto da Alessia Gatta il 7 e 8 luglio.
I seminari di Arti performative e di hip hop si svolgeranno presso il C.S.C. Anymore in via Don Luigi Palazzolo 23/c a Bergamo mentre quello di danze africane di svolgerà presso il Teatresco (spazio Polaresco) in via Polaresco 15 a Bergamo.

Danza Estate 2011, diretto da Nelly Fognini e Alessandra Pagni, è stato realizzato con la collaborazione del Comune di Bergamo/Assessorato alla Cultura e Spettacolo e Assessorato all’Istruzione, Sport, Politiche Giovanili e Tempo Libero. Si avvale dei contribuiti e patrocini di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali/Direzione generale per lo Spettacolo dal Vivo, Regione Lombardia/Cultura, Camera di Commercio di Bergamo, Comune di Lovere/Lovere Iniziative; del sostegno di: Fondazione della Comunità Bergamasca, Fondazione Credito Bergamasco, Fondazione A.S.M., Bert Unitour; del patrocinio di: Provincia di Bergamo/Assessorato alla Cultura, Spettacolo, Identità e Tradizioni, Università degli Studi di Bergamo; media partners: The Key to Bergamo.

Luogo degli spettacoli: Teatro Sociale, via Colleoni 4, Bergamo Alta - ore 21.30
Biglietti: 16 Euro intero; 13 Euro ridotto. Per lo spettacolo del 27 maggio: 20 euro intero e 15 euro ridotto.
Abbonamento: 70 euro per 5 spettacoli a scelta
Prevendite: www.biglietto.it e a Bergamo c/o C.S.C. Anymore in via Don L. Palazzolo 23/c, biglietteria Teatro Sociale (dalle ore 20 nelle sere di spettacolo). Solo per lo spettacolo del 27 maggio: biglietteria Teatro Donizetti e www.vivaticket.itInfo per il pubblico: C.S.C. Anymore, tel. 035.224700
Sito internet: www.festivaldanzaestate.itOrganizzazione: C.S.C. Anymore, via Don L. Palazzolo 23/c – Bergamo. tel. 035.224700

Commenti