Un matrimonio poco appetibile


Matrimoni e altri disastri di Nina di Majo è un film appena appena carino. La sceneggiatura di Francesco Bruni, Nina di Majo e Antonio Leotti è un po’ scialbetta e gli aspetti della storia che potevano essere più interessanti, come quello veicolato dalla famiglia allargata della protagonista, sono stati lasciati cadere, in quanto usati solo strumentalmente e trasversalmente. Peccato, perché il film poteva iniziare proprio dalla scoperta da parte della protagonista di essere vissuta in una famiglia lontanissima dai canoni cattolici integralisti tipici di una certa classe sociale. Ovvero, la storia inizia a farsi interessante quanto il film finisce! Un peccato. Un’opportunità persa.
Il film, sostanzialmente, regge per la bravura d’attrice di Margherita Buy, affiancata assai lodevolmente da Fabio Volo. Luciana Littizzetto regala alla pellicola il personaggio di una bruttina stagionata con la disperata voglia di un uomo.
Qualche sorriso ogni tanto.

Commenti