Ironia in rosa per La strana coppia D'Abbraccio-Pozzi

E’ una raffica di battute e situazioni comiche La Strana coppia di Neil Simon allestita in versione femminile sulla scena del Teatro Donizetti di Bergamo per la Stagione di Prosa fino al 14 marzo.
Un capolavoro di divertimento intelligente che permette al regista Francesco Tavassi e alle interpreti Mariangela D’Abbraccio ed Elisabetta Pozzi di sfruttare ogni possibilità comica, senza remore intellettuali, ottenendo un risultato non superficiale, ma bensì un piacere dato dalla riuscita costruzione dei personaggi.
Della commedia è celebre la versione cinematografica con Jack Lemmon e Walter Matthau, diretti nel 1968 da Gene Saks, che li ha poi consacrati come la coppia comica più affiatata del cinema americano. La versione teatrale de La strana coppia di Neil Simon (su tradizione di Masolino D’Amico) in cartellone al Donizetti è una versione “rosa” scritta dallo stesso Simon nel 1985.
Protagonista è Florence (Mariangela D’Abbraccio) che, lasciata dal marito piomba sull’orlo del suicidio a casa dell’amica Olive (Elisabetta Pozzi) durante la consueta partita di Trivial Pursuit con le amiche. Florence è il ritratto della perfetta donna di casa, moglie e madre impeccabile, ma piena di nevrosi. Olive è divorziata, disincantata, terribilmente disordinata e sola.
Nasce tra loro una convivenza strampalata, segnata da liti e complicità, un ritratto sferzante e irresistibilmente comico della vita matrimoniale.
La Strana coppia si colloca nella Stagione come uno spettacolo "leggero", di accesso sicuro per lo spettatore, e fonda il fulcro della regia sul lavoro autentico degli attori che si calano con ironia e autoironia in mondi femminili a confronto.
Questa versione mostra comunque l’introspezione delle donne, la loro solitudine e soprattutto le nevrosi e l’angoscia di dover ricominciare - quasi un’altra vita - dopo un divorzio.
Di controcanto evidenzia però anche la loro grande solidarietà, la complicità e l’amicizia: un rapporto sempre più profondo che, inevitabilmente, cozza con quello superficiale degli uomini de “La strana coppia” al maschile.
In palcoscenico oltre a Mariangela D’Abbraccio ed Elisabetta Pozzi, anche Silvana De Santis, Antonio Conte, Tatiana Winteler, Federica Restani e Raffaele Latagliata.
Le scene sono di Alessandro Chiti, i costumi di Maria Rosaria Donadio, le musiche di Daniele D'Angelo e le luci di Luigi Ascione. Lo spettacolo è prodotto da Teatro e Società.
Gli spettacoli avranno inizio alle 20.30 fino a venerdì 13 marzo.
Domenica 14 marzo alle 15.30.
I biglietti sono in vendita alla biglietteria del teatro Donizetti aperta dal lunedì al sabato dalle 13 alle 20.30, la domenica dalle 14 alle 15.30. Per info: 035-4160602/603.
Costo del biglietto: da 10 euro a 28 euro (più diritto di prevendita del 10%).