ELLIOT MURPHY: anteprima Rock a Dalmine

Venerdì 14 Marzo 2008 ore 21
per la rassegna "FOLK MEETING 08 - Serate d'Autore"

ELLIOT MURPHY
Sarà una serata di grande musica quella di venerdì sera al Teatro Civico di Dal mine. Un’occasione speciale per gli appassionati di rock e di musica di qualità. Elliot Murphy, il grande artista USA ormai residente a Parigi da molto tempo, presenterà infatti il nuovo Album: "Notes from the Underground".



Autore, musicista, giornalista e scrittore di romanzi, Elliott Murphy è una di quei rari artisti che sanno incarnare alla perfezione il ruolo e il valore di artista eclettico Murphy è un cantante che ha ancora molto da dire e da dare al suo pubblico, sia negli album incisi in studio che con le sue vibranti esibizioni dal vivo.
I suoi concerti sono dei veri e propri happenings che coinvolgono totalmente gli spettatori in una piena e crescente sinergia tra palco e pubblico. L'attuale formazione conferma la grande intesa maturata in mille avventure, ed esalta il lavoro a supporto e talvolta solistico del chitarrista Olivier Durand. "Coming Home Again", tra i suoi ultimi sforzi compositivi, può essere considerato un ritorno alle origini, come ben esprime il titolo, ovvero a quel rock che aveva caratterizzato i suoi primi lavori.
"Notes from the Underground", il nuovo album che Elliott presenterà nel mini tour di marzo, conferma la grande vena compositiva dell'angelo del rock.

In puro stile rock 'n roll Elliott James Murphy Jr. nasce al Mercy Hospital del Rockville Center di New York nel 1949, da una agiata famiglia che lavora nello show business. Elliott è cresciuto nei dintorni di Garden City, e ha cominciato a suonare la chitarra a 12 anni. Comincia a scrivere canzoni mentre canta per le strade d’Europa nel 1971, ritorna a New York dopo un breve periodo passato a San Francisco per ottenere un contratto con la Polydor Records. Il suo album di debutto “Aquashow” (1973) raccoglie un enorme successo di critica.La sua musica è una sorta di rock poetico post-Dylan, pesantemente influenzato dai newyorkesi Velvet Underground, sostenuto dalla potenza espressiva di Murphy alla chitarra e all’armonica. All’epoca Murphy è spesso in tour in Europa e infine si stabilisce a Parigi nel 1989, dove vive tuttora con la moglie e il figlio. In “Selling the Gold”(1985) lo si può ascoltare in un duetto con Bruce Springsteen, il vecchio amico che spesso lo invita sul palco nei suoi spettacoli europei. Durante una recente apparizione alla TV spagnola, ha detto: "La letteratura è la mia religione e il Rock and Roll è la mia droga." I suoi recenti album segnano una ripresa di forza nella sua carriera discografica e sono in molti a definire il doppio “Strings of the Storm” il migliore di tutti. Col mago della chitarra Olivier Durand è sempre in tournée, con una media di più di 100 spettacoli l’anno per tutta Europa. Da poco in distribuzione l’ultimo album “Coming Home Again”, che segna un ritorno al sound dei primi lavori.



Elliott Murphy – chitarra acustica,voce e armonica Olivier Durand - chitarra elettrica e voce Laurent Pardo - basso elettrico Alain Fatras - batteria



ingresso 15 €
(si consiglia la prenotazione)
Teatro Civico di Dalmine, via Kennedy Dalmine Bergamo
Info e prenotazioni Ass. Cultura Comune di Dal mine 035-564952