Post

La coscienza di Poirot | Assassinio sull'Orient Express di Kenneth Branagh

Kenneth Branagh riporta sul grande schermo Assassinio sull’Orient Express di Agatha Christie e firma un nuovo capolavoro. Il film si distanzia dal romanzo dell’autrice britannica in molti punti, forse con l’intento di concentrare maggiormente l’attenzione dello spettatore sul personaggio di Hercule Poirot (benissimo interpretato da Branagh stesso).
Pur restando una storia “corale”, infatti, il film mette al centro dell’azione proprio Poirot. Lo fa fin dal principio che Branagh sposta a Gerusalemme: Poirot svela alla folla riunitasi ai piedi del Muro del Pianto chi sia il colpevole del furto di una preziosa reliquia.  Egli è al centro della scena, consapevole che gli sguardi sono tutti per lui e sicuro dell’infallibilità del proprio intuito di brillante investigatore. Brillante quanto maniacale: è ossessionato dall'equilibrio cosmico, dalla simmetria, intesa come metafora dell’armonia universale ed è convinto che ciò che interrompe tale armonia, sia errato. La sua coscienza sa riconoscer…

Giustizia fai da te | Assassinio sull'Orient Express di Agatha Christie

Strehler fra Goldoni e Mozart | Milano omaggia il Maestro

La notte degli inganni | Assassinio sull’Orient Express di Sidney Lumet

L'avvincente Origin di Dan Brown

Toulouse-Lautrec grande comunicatore

I capolavori di Caravaggio a Milano

Robert Doisneau | Il piacere di guardare

Il Lotto della Casa di Loreto a Bergamo

Blade runner 2049 | Strepitoso Ryan Gosling

Non solo i Bronzi di Riace

La personalità complessa di Sherlock Holmes

Un saggio in forma di romanzo