lunedì 26 settembre 2016

Magia rosa per Genius Loci 2.0, nessun luogo è senza genio

Il creativo Rossi all'inaugurazione foto A.Villa
Magia rosa per Genius Loci 2.0, nessun luogo è senza genio: l'installazione performativa proposta dal creativo Mirko Rossi presso il FantoniHub di via Camozzi (Sala Manzù), a Bergamo fino al 9 ottobre 2016.
Un progetto tutto da godere che esalta il flessibile spazio di FantoniHub ridefinendolo al cambiar della luce.
Di giorno, attraverso ampie vetrate, e la sera, grazie ad un magnetico rosa, l'ambiente si fa potentemente attrattivo.
La connotata scelta cromatica, quale tema caratterizzante dell'installazione, si fa calamita per l'osservatore e allo stesso tempo elemento di identtà per lo spazio stesso.
FantoniHub è luogo d'arte, incontri, creatività ed ecco spiegate le trame di fili di lana che s'intersecano nello spazio aereo della sala a rimandare le sinapsi della mente che raggiungono il Genius loci e si propagano accogliendo la città.

venerdì 16 settembre 2016

Guttuso e gli oggetti


Fino al 18 dicembre alle Scuderie del Castello Visconteo a Pavia sarà possibile visitare la mostra Guttuso. La forza delle cose curata da Fabio Carapezza Guttuso e Susanna Zatti.
Si tratta di un’esposizione che presenta al pubblico una parte importante, ma poco nota, della produzione artistica di Renato Guttuso: quella delle nature morte.
Il pittore siciliano, infatti, è conosciuto dal grande pubblico per la sua produzione realistica e “impegnata” attenta ai grandi avvenimenti sociali e ai temi politici.
La mostra pavese, invece, si concentra sul lato intimistico del pittore, impegnato a riprodurre su tela gli oggetti e il cibo con cui quotidianamente entrava in contatto.
Oggetti che “arredavano” il suo studio o che erano i suoi ferri del mestiere, come i tubetti di colore o i pennelli.
Una cinquantina di tele, quelle esposte a Pavia, che testimoniano di come la natura morta non fosse, per l’artista, un tema secondario o episodico; prova ne sia il fatto che vi si dedicò lungo tutto l’arco della sua attività.

giovedì 21 luglio 2016

Suonano in musica le quattro stagioni del Conservatorio Donizetti

Musica, giovani, territorio: ecco le parole chiave per Le Quattro Stagioni del Conservatorio Donizetti di Bergamo.
L'iniziativa, grazie alla collaborazione con PromoSerio e il Comprensorio della Val Seriana, vedrà impegnati una cinquantina di allievi del Conservatorio in sette appuntamenti da luglio a gennaio, dedicati a diversi generi musicali. 
Scenario dei concerti alcun suggestivi luoghi della Valle Seriana.

lunedì 27 giugno 2016

La Collezione Marino Marini al Museo del 900

Giocoliere
Il Museo del 900 di Milano custodisce (ed espone) un’importante collezione: quella dell’artista Marino Marini.
Il visitatore può, così, ammirare la galleria di ritratti in gesso che il Maestro fece a importanti artisti ed esponenti della cultura novecentesca. 
Testine che, pur richiamando alla memoria la ritrattistica romana, hanno uno stile del tutto novecentesco. 
La loro collocazione all’interno del Museo del 900 fa quasi diventare il contenitore che le espone una sorta di pantheon della cultura novecentesca.

venerdì 24 giugno 2016

Il gioco di Escher

La produzione artistica di Escher (1898 - 1972) è stata sicuramente una delle più riconoscibili del Novecento. 
Le sue opere hanno parlato agli spettatori più vari sollecitandone l’immaginazione con creazioni grafiche che alludono e/o rimandano a mondi possibili, anche quando stanno riproducendo oggetti o esseri reali.
Escher, attraverso quelli che, frettolosamente, si potrebbero definire “giochi illusionistici”, ha, in altre parole, sollecitato lo stupore dello spettatore mettendolo di fronte a raffigurazioni “artefatte” della realtà che alludono a “mondi altri”.
Un gioco sofisticato e intellettualistico che nasce da una vena decorativa spinta all’eccesso e, si suppone, ha come fine ultimo proprio la volontà di meravigliare chi guarda.